Benvenuto autunno!
Tempo di foliage, dei suoi colori caldi e luminosi. Stagione tipica di frutta dalle note zuccherine ed un lieve retrogusto acidulo e un pò astringente. Periodo di rugiade e magie del sottobosco, di primi freddi e passeggiate in collina tra i vigneti.
E in autunno si riaccende anche la voglia di inebriare le nostre cucine di profumi… biscotti, torte e sani dolcetti preparati in casa con gli ingredienti che ci offre la stagione presente!

Nel giorno dell’equinozio d’autunno io e Nina vi presentiamo una nuova ricetta, che come sempre nasce della fusione tra una buona pasticceria e una sana alimentazione!
In questo plumcake si fondono insieme: la dolcezza intensa dell’uvetta con quella più asprigna dell’uva fresca, il sapore più neutro dello yogurt greco (meno acidulo rispetto allo yogurt classico e più ricco di proteine) e la croccantezza delle mandorle tostate. Per questo motivo lo abbiamo soprannominato “Grecia d’autunno”. 

Plumcake allo yogurt greco e uva rossa 

Tempo di preparazione
30 min di preparazione + 35 min di cottura

Abilità culinaria
Media

Ingredienti 

250 g di farina integrale di grano tenero
50 g di zucchero
16 g di lievito
120 g di uova intere bio (codice 0)
100 g di yogurt greco
100 g di olio di semi di girasole bio
150 g di uva fresca senza semi
70 g di uvetta
50 g di mandorle tostate
zesta di limone biologico q.b

Procedimento

Mettete l’uvetta a bagno in acqua. Mixate grossolanamente l’uva fresca, poi miscelatela con le uova, lo yogurt e l’olio. In una boule a parte miscelate la farina con lo zucchero e il baking (lievito). Versate i liquidi sulle polveri, poco per volta, miscelando con una frusta affinché non si creino grumi. Aggiungete la zesta di limone, l’uvetta strizzata, le mandorle tostate e tritate.

 

 

Mescolate con una marisa/leccapentole, poi versate in uno stampo da plumcake lungo circa 26 cm. Spolverate la superficie con qualche mandorla tostata e trasferite in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti. Verificate la cottura con uno stecchino prima di sfornare.

 

 

Finalmente possiamo infornare la Grecia D’autunno e gustarci il suo delizioso profumo mentre cuoce, sorseggiando una tisana o un infuso!

I consigli della pasticcera

A cottura ultimata aspettate un’oretta, poi estraete delicatamente il plumcake dallo stampo e adagiatelo su una griglia perché possa asciugarsi bene anche sui lati e sul fondo. Quando è completamente freddo, conservatelo in un contenitore chiuso ermeticamente per mantenere integra la fragranza.

I consigli della nutrizionista

Un super concentrato di antiossidanti!
Antociani, resveratrolo, Vitamina C, carotenoidi, rame e manganese sono solo alcune delle preziose fonti di vitamine e oligoelementi presenti nell’uva. La maggior parte di essi è contenuta nella buccia (la quale infatti risulta pigmentata di colori rossi e violacei) ma anche nei semi e nella polpa, dolce e succosa. Un ottimo alleato cardiovascolare, per migliorare la circolazione sanguigna e la funzionalità dei vasi e del cuore. I suoi micronutrienti e antiossidanti oltre a rinforzare le difese immunitarie, svolgono un’azione protettiva sul cervello (permettendo una miglior trasmissione del segnale fra cellule nervose) e sulla vista (prevenendo il danno ossidativo della retina).

In questo dolce gli zuccheri semplici dell’uvetta e dell’uva fresca sono bilanciati sia dalla ricchezza in proteine dello yogurt greco, sia dall’apporto lipidico (e proteico) delle mandorle tostate (considerate un’ottima fonte di grassi buoni) e delle uova. Nonostante ciò si consiglia un consumo occasionale in caso di diabete e preferibilmente nelle prime ore della giornata.

Una fetta di plumcake è indicata soprattutto per una colazione completa e genuina (60-70g) o per una piacevole pausa di metà giornata (40-50g). Può essere accompagnata da un infuso o tisana, oppure da un caffè o del latte aromatizzato con curcuma o cannella. Per chi desidera una bevanda più fresca può sceglie un frullato di frutta (con mezzo bicchiere di latte o qualche cucchiaio di yogurt bianco per aumentarne la cremosità) o un centrifugato di ortaggi misti!

 

Indicazioni nutrizionali

100 g di questa torta forniscono 311,6 kcal: 33,5 g di carboidrati di cui 14,3 g zuccheri, 8 g di proteine, 16,3 g di grassi di cui 2 g saturi, 4 g di fibra, 20,9 mg di sodio e 37,3 g di acqua.

Seguici sulla nostra pagina Instagram per rimanere aggiornato sui prossimi eventi!